Jump to content

soffiaboranera@alice.it

Members
  • Content Count

    28
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by soffiaboranera@alice.it

  1. Se è così, cioè se non dipende dal sistema operativo, mi fa piacere ma, andrebbe migliorata la pagina delle caratteristiche per maggior chiarezza (e questa ultima parte l'ho scritta nel caso la legga qualche responsabile del sito).
  2. Avevo già notato una cosa secondo me poco chiara: Caratteristiche Kaspersky Pure 3.0 In due punti si trova scritto: *Password Manager non è disponibile per i sistemi operativi, le applicazioni o i browser x64. ma alla fine si legge: *Password Manager è supportato con browser e applicazioni a 32 bit. Per me quindi non è ben scritta la pagina perché le applicazioni a 32bit possono essere eseguite anche su sistemi x64: in questo caso password manager funziona o no? Per il primo asterisco no perché il sistema operativo è a 64bit; ma per il secondo asterisco potrebbe essere sì perché non nomina il sistema operativo ma parla solo di applicazioni.
  3. Penso che il successo di kaspersky sia iniziato proprio grazie alla complessità delle operazioni che si potevano fare (e alla minor richiesta di risorse), mi ricordo che in Norton, per esempio, era tutto automatico e poco personalizzabile. Ora per far contenti tutti gli utenti sembra che stiate tornando indietro. Basterebbe riorganizzare l'interfaccia grafica per renderla meno "frammentata" (è vero che bisogna girare un po' perché non si sa se una cosa la fa il firewall, il controllo applicazioni o se si trova nel menù avanzate. Oppure fare due versioni una semplificata e una per chi ha voglia di "girare" tra le varie opzioni.
  4. Grazie della risposta, immaginavo una cosa del genere. Anche se potreste perdere qualche cliente che preferisce avere le stesse applicazioni su tutti i dispositivi (per semplicità di utilizzo). Comunque non è il mio caso (almeno per ora). :b_lol1:
  5. L'utente pare abbia già provato a disabilitare del tutto kaspersky e non ha funzionato (ma ci sono stati dei miglioramenti -come scritto nei post precedenti-, se non sto sbagliando io ad interpretare i post) => quindi penso ci siano delle concause.
  6. Volevo anche far notare, magari qualcuno potrà dare maggiori dettagli perché vado a memoria, che Windows 7 Home x64 Edition ServicePack 1 essendo versione Home potrebbe non avere la possibilità di collegarsi a risorse condivise di un certo tipo. Magari se si tenta di collegarsi ad un semplice gruppo di lavoro va bene ma non va più bene se si tenta di collegarsi ad un server inserito in un dominio (o altre cose del genere). Bisogna fare attenzione perché è la versione professional quella che ha tutte funzionalità per essere integrata in rete. Quindi anche risolvendo il problema con kis (Kaspersky Internet Security) è possibile che il tutto non funzioni perché come sistema operativo si sta usando una versione Home di Windows.
  7. Solo per dirti, e dopo non scrivo veramente più, che hai ragione ed effettivamente era meglio se avessi usato una combinazione di faccine tipo queste due usate insieme . Comunque i disegnatori di faccine potrebbero accompagnarle da una piccola descrizione (come quando posizioni il cursore su una immagine e ti compare il testo associato). :dash1: :bs:
  8. In questo caso però potrebbero essere essenziali (magari bastava meno, ma c'è da dire che anche postare log di GetSystemInfo (GSI) potrebbe dare problemi di sicurezza e privacy). Senza voler fare polemiche (ho capito il tuo intento).
  9. Invece di mettere trusted la tua rete devi aggiungere come rete locale la rete 10.28.202.0 con maschera 255.255.255.0. oppure 10.28.202.0/24 (sperando che la rete usi una maschera standard ma al limite non funziona). Per fare questo vai sempre dove hai messo trusted sulla tua rete ma clicchi su edit (o modifica) poi su sottoreti aggiuntive clicchi aggiungi e scrivi 10.28.202.0/24. A questo punto dai ok. Io uso Pure ma spero che sia lo stesso. Dovrebbe funzionare tutto come se avessi disabilitato kis nel senso che se non funziona non dovrebbe essere colpa di kis. P.S. che quanto scritto sia utile ho no, avrei comunque voluto scrivere prima solo che alla fine mi sono dimenticato.
  10. A chi dovesse interessare, la risposta ricevuta dal sito in inglese è stata, riassumendo: non è stata pianificata, ancora, nessuna versione per Windows RT.
  11. Ok, ultimo post per me in questo argomento: il discorso sul link era "scherzoso", non serio (la faccina che ho usato non è seria).
  12. Ciao, penso che potrebbe essere utile sapere: E' l'unico computer che ha kis installato? Con le altre (eventuali) versioni di kis funzionava? Qual è l'indirizzo ip del tuo computer quando si trova collegato alla rete dell'edificio dal quale non riesci ad accedere alle risorse di rete?
  13. Non mi sembra così ingiusta visto che tutti prima o poi passeremo, per esempio, su Youtube. L'importante è che non sia troppo esagerata. Tutti paghiamo anche per cose che non usiamo: c'è chi paga la siae quando compra l'hdd e chi paga di più le tasse perché non tutti le pagano. (o altre cose del genere che non mi vengono in mente ora). Scusatemi anche per questo mio OT ma è capitata l'occasione (se non postavi il link era meglio)
  14. Infatti nessuno si pone queste domande nei forum :b_lol1: Questa della musica è un caso in cui, a seguito del mutare "delle esigenze della società" le cose sono cambiate. Infatti se non ricordo male Youtube paga qualche cosa alla siae e la stessa cosa facciamo noi quando compriamo hdd o altre memorie di massa. Penso che sia proprio perché su dette periferiche potrebbero finirci musica o film scaricati. Spero di non essermi sbagliato.
  15. E qui che ti sbagli perché, per la legge, un contratto e un contratto quindi avrai sempre torto davanti a un giudice. Lo so che non è abbastanza chiaro e per questo bisognerebbe migliorare anche la scuola. Ma la legge è legge e un contratto, di qualsiasi cosa si tratti, è sempre un contratto. Poi magari ci possono essere delle attenuanti ma non avrai mai pienamente ragione. E' per questo che le leggi sono così importanti e che è importante avere uno che le scriva in maniera corretta. Perché alla fine bisogna fare quello che è scritto.
  16. La spiegazione corretta te la può dare solo chi si occupa dello sviluppo del software; io ti posso dire che il controllo dell'esistenza di una versione precedente richiede tempo per essere implementato (e quindi denaro) e maggiori probabilità che nell'uso comune qualche cosa vada storto e che quindi l'utente si lamenti. Da un punto di vista legale credo che basti scriverlo nel contratto. Il fatto che funzioni ugualmente non vuol dire niente. Al massimo la prima volta che hai qualche problema potrebbe essere visto come errore in buona fede. Infatti, come per mettersi alla guida dell'automobile bisogna conoscere il codice della strada, così quando si compra un software bisogna leggere EULA e capire quello che vuol dire (anche l'altra parte è tenuta ad un comportamento consono -vedi Microsoft con Windows, che data la sua posizione, ad un certo punto, avrebbe potuto fare il bello e il cattivo tempo-). Il motivo per cui ti sembrano cose diverse il codice della strada e l'EULA è perché c'è la brutta abitudine di non leggere i contratti e di non soffermarsi a capire quello che si sta realmente facendo. Anche nel caso del divieto di sosta e di fermata, non c'è niente che vieti di fermarti (come non c'è niente che ti vieti di installare un'upgrade), ma se passa un vigile ti darà la multa. Quindi non mettendo nessun controllo sugli upgrade, kaspersky si semplifica la vita e si mette al riparo da eventuali problemi ma si "protegge" scrivendolo nel contratto. Nel caso questo modo di agire risulti incomprensibile per gli utenti, bisognerebbe cambiare qualche legge dello Stato ma credo che non siamo arrivati ancora a questo punto.
  17. Now Kaspersky password manager is working on PCs, Macs, Androids, iPhones & iPads. When will we be able to see a version for Windows 8 RT?
  18. La versione italiana del forum non conta niente? :b_lol1: Non c'è nessuno che riporti le idee e i problemi, che nascono nella versione in italiano del forum, alle orecchie delle alte sfere di Kaspersky (o che chieda previsioni per il futuro?)? :laugh3: Grazie per il consiglio.
  19. La distinzione tra upgrade e primo acquisto la fanno, penso, praticamente tutti i produttori di software con sconti abbastanza forti sugli upgrade. Il motivo per cui devi comprarti prima una licenza completa e poi l'upgrade (anche se comprandoti prima l'upgrade funziona uguale) è di tipo legale (come ha scritto _Bruno_). Il motivo per cui costi di più nello store di kaspersky che fuori non lo so ma prova a confrontare anche i prezzi dello store Microsoft con i prezzi che trovi nei negozi online (non so il risultato). Ognuno è libero di confrontare i prezzi e poi comprare dove preferisce.
  20. Se pensi che il virus riesca a mascherarsi da kaspersky (o abbia preso "il controllo") dovresti usare il rescue disk. Poi assicurati di avere l'ultima versione di kav o kis 2014 perché, almeno per quanto riguarda kis, c'è una patch per funzionare su Windows 8.1 (ma questo credo che tu già lo sappia).
  21. Perché, per come la vedo io, è sbagliato parlare di rinnovo perché non esiste nessuna versione di aggiornamento di kasperky. Esistono solo versioni complete (commerciali) o versioni di prova. Lo sconto per il rinnovo è un qualcosa che ti viene fatta dallo store online di kaspersky ma la versione è sempre una versione completa solo che, dopo il primo anno ti viene fatto uno sconto se rinnovi la licenza. La versione che ti viene data è sempre una versione completa. Nel link che avevi postato si leggeva versione Upgrade: per me ha sbagliato il sito a scrivere Upgrade (in quanto esistono solo versioni complete). Quello che leggi vale, per me, solo se acquisti nello store online di kaspersky. Poi se ti fanno qualche offerta particolare è un'altra cosa.
  22. Hai controllato che il sito da cui proviene il traffico sia effettivamente quello di kaspersky? Non è che hai un virus quindi ti converrebbe creare il disco di ripristiono Kaspersky Rescue Disk?
  23. Non conosco KIS 2013 (uso PURE e spero che eventuali miglioramenti in KIS vengano portati anche lì) ma Kaspersky l'ho sempre preferito ad altri per il minor uso delle risorse e per la "maggior libertà" nelle impostazioni che dava all'utente. Se è un problema che gli utenti meno esperti tocchino certe impostazioni si può prevedere un tasto di ripristino "impostazioni di Default" (che ripristina solo le impostazioni avanzate) e avvisare l'utente che, prima di lamentarsi con l'assistenza del mancato funzionamento del prodotto, ripristini le impostazioni avanzateai valori di default. E magari mettere anche un avviso del tipo "NON TOCCARE" :b_lol1:
  24. Sembra mancare però il supporto per i tablet con Windows 8 RT. Ci sarà in futuro?
×
×
  • Create New...

Important Information

We use cookies to make your experience of our websites better. By using and further navigating this website you accept this. Detailed information about the use of cookies on this website is available by clicking on more information.